Pasquetta 2022. Successo di pubblico per l’inaugurazione del Parco Lauretum

Tanti visitatori hanno visitato il Parco paesaggistico Lauretum

nella sua inaugurazione nel giorno di Pasquetta 20202

 

Loreto Aprutino. E’ stata una bella inaugurazione quella del Parco Lauretum che nel giorno di Pasquetta ha aperto al pubblico di appassionati visitatori, finalmente e dopo tanto lavoro, gran parte del percorso panoramico rinnovato con ampliamento dell’arboreto e miglioramento e realizzazione di nuovi giardini.

 

 

Tante le persone che hanno voluto partecipare alle visite guidate che si sono svolte per tutta la giornata e che hanno illustrato la storia del restauro paesaggistico, il complesso lavoro di unificazione e recupero dei terreni e dei giardini, la ricostruzione in corso dei frutteti e delle siepi campestri, fino ad arrivare alla valorizzazione degli alberi storici e la realizzazione di vedute affascinanti sul paesaggio loretese e sul borgo antico.  Tutti lavori che sono stati eseguiti tra il 2020 e il 2022 e che sono ancora in svolgimento, con la messa a dimora di tanti arbusti e giovani alberi. Insomma, un successo di partecipazione, dopo 2 anni di pandemia, che ha rilanciato la passione per le escursioni nei giardini e nel paesaggio.  E proprio questo è il format che vuole essere promosso dai curatori del parco paesaggistico: la riscoperta di un paesaggio culturale, la sua ricostruzione secondo i canoni della bellezza natrualistica e della valorizzazione delle emergenze storico-artistiche, con la realizzazione di percorsi e punti di veduta. Portare i visitatori in luoghi prima inaccessibili a causa di abbandono, roveti, rifiuti e degrado ovunque.

 

 

Spiega il curatore Alberto Colazilli: “Il successo dell’inaugurazione di Pasquetta è il risultato di lavoro di squadra, di continue e meticolose azioni di miglioramento dei giardini e del paesaggio, eseguite con una indagine dettagliate sulle emegenze naturalistiche, sul ripristino di aree verdi, di siepi, di nuova sentieristica.  Veramente tanti i visitatori soddisfatti, che hanno visto il difficile lavoro per combattere il degrado e riportare l’armonia tra giardini, alberi, sorgenti, paesaggio affascinante, scoprendo la storia del territorio. C’e’ ancora tantissimo lavoro da fare ma questi momenti con pubblico appassionato ci spronano a fare sempre meglio per modellare e riqualificare questi luoghi. Presto ci saranno altre novità e altre aree recuperate. Il lavoro non smette mai.

 

Staff del Parco paesaggistico Lauretum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *